Ci tengo a precisare una cosa

L’Udinese ha comunicato a Fabio Cannavaro la decisione di interrompere il rapporto di lavoro in modo immediato. Una scelta non pienamente digerita dal campione del mondo 2006 che si è sfogato sui social: “Ci tengo a precisare che mi ero messo a completa disposizione per continuare”

Immagine

Fabio Cannavaro non è più il tecnico dell’Udinese e saluta società e tifosi dopo nemmeno due mesi di lavoro sulla panchina friulana, culminata con una salvezza conquistata in extremis con la vittoria esterna a Frosinone che ha permesso al club di restare in Serie A all’ultima giornata. Amaro il commento del campione del Mondo 2006 sui social: “Tengo a precisare che da parte mia ci sarebbe stato il desiderio di continuare”.

Cannavaro era stato chiamato nel momento più difficile della stagione dell’Udinese, ad aprile, quando la squadra navigava in difficoltà impreviste a inizio di stagione. Prelevò l’Udinese quartultima, da Gabriele Cioffi, e riuscì a trasportare la squadra nei flutti di una lotta salvezza convulsa a tal punto da risolversi negli ultimi 90 minuti. Proprio all’ultima partita, l’Udinese di Cannavaro si prese la permanenza in Serie A nel modo più bello: vincendo col Frosinone, costruendo la vittoria più bella.

L’amarezza di Cannavaro davanti alla decisione dell’Udinese

Fabio Cannavaro ha sperato di poter continuare sulla panchina friulana dando un senso e una continuità al suo esordio nel massimo campionato in qualità di allenatore. Invece, dopo nemmeno due mesi tutto si è concluso, per scelta univoca del club friulano. Una decisione indigesta per l’ex centrale che ha così sfogato la propria amarezza sui profili social, occasione per sottolineare il proprio punto di vista e ringraziare i tifosi. “Il presidente Pozzo mi ha comunicato oggi la decisione della società di non continuare il nostro rapporto professionale” ha esordito su Instagram nel primo pomeriggio di sabato 8 maggio, dopo averne avuto comunicazione diretta.

Kamada non rinnova e lascia la Lazio: il retroscena sulla rottura, cosa è successo tra Fabiani e l’entourage

Tengo a precisare che da parte mia ci sarebbe stato il desiderio di continuare questa avventura in Friuli, una terra che mi è entrata nel cuore così come la sua gente, e per questo e mi ero messo a disposizione della società in modo incondizionato”. Parole che fanno intendere un’evidente contrasto di intenti e programmi, anche se alla fine arrivano le parole di rito: “Auguro alla società , ai giocatori ed agli splendidi tifosi dell’Udinese i migliori successi”.

Il comunicato dell’Udinese su Cannavaro: “le strade si separano”

Da parte del club friulano, quasi in contemporanea al messaggio social di Cannavaro, è arrivata la nota ufficiale sulla decisione finale: “Udinese Calcio comunica che Fabio Cannavaro non proseguirà il suo percorso sulla panchina bianconera nella prossima stagione. Il club ringrazia sentitamente il mister ed il suo staff per la professionalità e l’importante contributo dato per il raggiungimento della salvezza” si legge sul sito ufficiale del club. In bocca al lupo a mister Cannavaro ed ai suoi collaboratori per le loro prossime esperienze”





Sorgente ↣ :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*