la ricetta del secondo piatto sfizioso con golosa farcitura

Immagine

Gli involtini di carne sono un secondo piatto gustoso e versatile, ideali da preparare per il pranzo o la cena, da farcire con il ripieno che preferisci: noi abbiamo scelto provola affumicata e speck, profumando i nostri involtini in padella con foglie di salvia, che donerà una nota aromatica al piatto.

In pochi e semplici passaggi porterai in tavola una ricetta morbida, succulenta e dal profumo inebriante. Per realizzarli abbiamo farcito le fettine di vitello con provola affumicata a fettine sottili e speck, prima di arrotolarli e chiuderli con dello spago, per evitare che si aprano in cottura. Gli involtini saranno poi passati nella farina e cotti in padella con olio extravergine di oliva, aglio, salvia e sfumati con il vino bianco, pronti da portare in tavola ben caldi con un cremoso sughetto e ripieno filante e irresistibile. Servili con una fresca insalata o con verdure grigliate.

Puoi variare il ripieno dei tuoi involtini di carne con il formaggio e il salume che più ami o che hai a disposizione in casa, così come la carne di vitello che può essere sostituita con quella di maiale o di pollo, l’importante è che le fettine siano sottili. Scopri come realizzarli seguendo passo passo la ricetta del nostro Elpidio.

Sono tante le ricette di involtini che puoi realizzare, non solo di carne ma anche di pesce o di verdure, idee semplici e sfiziose per ogni occasione e per tutti i gusti.

ingredienti

Fettine di vitello sottili

Olio extravergine di oliva

Come preparare gli involtini di carne

Stendi le fettine di carne di vitello su un tagliere e aggiungi il sale 1.

Metti sopra il nostro ripieno, quindi fette di provola affumicata e speck 2.

Arrotola piano piano e lega con uno spago 3, per evitare che si aprano in cottura.

Ora ricoprili bene di farina 4, ci servirà per ottenere un sughetto denso.

In una padella fai rosolare con l’olio uno spicchio d’aglio e qualche foglia di salvia 5.

Metti gli involtini di carne in padella 6.

Girali di tanto in tanto e falli dorare su tutti i lati 7. Togli l’aglio e aggiusta di sale.

Sfuma con il vino bianco 8 e fallo evaporare.

Lascia cuocere con il coperchio per una decina di minuti. Nel frattempo che il sugo si restringe, puoi togliere lo spago 9, così gli involtini saranno subito pronti da mangiare.

Lascia cuocere ancora per qualche minuto 10.

I tuoi involtini sono pronti da servire, decorati con qualche fogliolina di salvia 11.

Conservazione

Gli involtini di carne si conservano in frigorifero per 1-2 giorni all’interno di un contenitore ermetico.





Sorgente ↣ :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*