Alonso ridicolizza la Ferrari in TV dopo le qualifiche del GP Canada: è la solita vendetta

Fernando Alonso si vendica della Ferrari dopo le qualifiche del GP Canada della Formula 1 2025: la stoccata in diretta TV sul disastro di Leclerc e Sainz è al veleno.

Immagine

Il disastro delle Ferrari nelle qualifiche del GP del Canada della Formula 1 2024, con Leclerc e Sainz clamorosamente eliminati in Q2, da un lato ha fatto infuriare gli stessi piloti e gettato nello sconforto i sostenitori della scuderia di Maranello, ma dall’altro ha fornito un assist ai rivali per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. E l’ex dal dente avvelenato Fernando Alonso non si è fatto sfuggire l’occasione rincarando la dose in diretta TV dopo il team radio al vetriolo andato in scena durante le prove libere.

Nelle interviste post-qualifiche ai microfoni delle principali emittenti televisive internazionali infatti lo spagnolo dell’Aston Martin, felice per il sesto posto ottenuto in qualifica, ne ha approfittato per rifilare un’altra stoccata al veleno alla sua ex squadra verso cui, nonostante siano passati ormai 10 anni dal suo addio al Cavallino Rampante, evidentemente nutre ancora un pizzico di rancore.

Immagine

Siamo davanti a gente veramente in gamba mi sembra. Perez è dietro di noi, e poi siamo davanti alle due Ferrari, che a Monaco avevano vinto il titolo mondiale” ha infatti detto Fernando Alonso con tono sarcastico senza riuscire a nascondere quel sorriso beffardo di chi si sta togliendo pubblicamente una soddisfazione prima di tornare serio chiosando con un più analitico “Faremo del nostro meglio, ma la strada da percorrere è ancora lunga. I due decimi di distacco dalla pole position fanno un po’ più male del solito” .

GP Canada di Formula 1, la classifica piloti e costruttori aggiornata

Evidente il riferimento del 41enne di Oviedo all’entusiasmo generato tra i tifosi della Ferrari dalla vittoria di Charles Leclerc nella sua Monaco, così come appare altrettanto evidente che a 10 anni dalla fine della sua avventura nella scuderia di Maranello, Fernando Alonso non abbia ancora smaltito l’astio verso di essa e non perda occasione per punzecchiarla con velenoso sarcasmo ogni qualvolta ne ha l’opportunità. E quale migliore occasione per lui, se non quella di aver battuto nelle qualifiche del GP del Canada entrambi i piloti della rossa (finiti addirittura fuori dalla Q3), proprio nel momento in cui l’entusiasmo della compagine di Maranello era alle stelle per una competitività ritrovata e un gap dalla dominante Red Bull che sembrava essere ormai quasi del tutto colmato.





Sorgente ↣ :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*