la ricetta alle verdure e altre varianti tutte da provare

Immagine

Il cous cous, anche detto cuscus in siciliano, è un piatto tipico della tradizione culinaria mediorientale e magrebina, un piatto diffuso e apprezzato in tutti i paesi del Mediterraneo, ideale per il pranzo o la cena, da servire come primo piatto o piatto unico.

Il cous cous deriva dalla semola di grano duro che, lavorata con brodo o acqua bollenti e poi passata al setaccio, si trasforma in minuscoli granelli del diametro di circa un millimetro, diametro che raddoppia durante la cottura, fatta al vapore o con acqua bollente salata e viene tradizionalmente condito con ortaggi fragranti o con pietanze a base di carne e di pesce.

Nella versione vegetariana, realizzata dal nostro Michele Ghedini, viene condito con tante verdure: nella nostra ricetta abbiamo utilizzato melanzane, zucchine, peperoni e carote, a cui abbiamo aggiunto anche pisellini e mandorle, per renderlo ancora più ricco e saporito. Le verdure saranno saltate velocemente in padella con un fondo di cipolla e olio extravergine di oliva; una volta cotte, ma ancora belle croccantine, bisognerà lasciarle raffreddare e mescolarle poi al cous cous, precotto e rinvenuto in brodo vegetale o in acqua bollente, a cui abbiamo aggiunto un po’ di curcuma: il risultato è una pietanza leggera, nutriente e stuzzicante, che puoi personalizzare come preferisci, utilizzando le verdure che preferisci o che hai a disposizione e aggiungendo anche delle erbette aromatiche, olive nere e pomodorini freschi oppure secchi, inoltre puoi realizzarlo anche in anticipo, metterlo in un contenitore ermetico e consumarlo in ufficio, al parco o al mare.

Ottima alternativa alla pasta o al riso, il cous cous è perfetto per chi ha poco tempo o voglia di stare ai fornelli ma non per questo vuole rinunciare a un piatto nutriente, gustoso e colorato: ottimo con le verdure, ma puoi realizzarlo anche con carne o pesce, in piatti caldi o freddi.

Ecco allora come realizzare il cous cous alle verdure e tante varianti tutte da provare per ogni occasione.

ingredienti

Olio extrarvergine di oliva

Come preparare il cous cous

Lava, pulisci e taglia a dadini tutte le verdure: zucchina, carote, peperone e melanzana 1.

In una padella aggiungi un filo d’olio extravergine di oliva e soffriggi uno spicchio di aglio insieme alla cipolla tritata 2.

Fai rosolare dolcemente, poi aggiungi le carote, i peperoni, le melanzane 3 e cuoci per circa 5 minuti a fiamma viva.

Regola di sale, togli l’aglio e dopo qualche minuto metti le zucchine, i pisellini 4 e cuoci per altri 5 minuti, mescolando bene le verdure. Quando saranno pronte, raffreddale.

Metti il cous cous secco in una ciotola e idratalo con il brodo vegetale bollente oppure acqua bollente insieme ad un cucchiaino di curcuma 5 per donare colore al cous cous. Puoi omettere la curcuma se non la preferisci.

Copri la ciotola con un coperchio o con pellicola trasparente e lascia riposare per 5 minuti 6. In questo modo il cous cous si gonfierà, assorbendo tutto il liquido.

Quando sarà pronto, sgranalo con una forchetta 7.

Aggiungi basilico fresco, mandorle tritate, le verdure cotte e mescola 8.

Il tuo cous cous vegetariano è pronto per essere servito subito guarnito con foglie di basilico e mandorle 9. Puoi anche raffreddarlo e gustarlo freddo, se preferisci.

Altre idee sfiziose e saporite con il cous cous

La nostra ricetta del cous cous prevede verdure, pisellini, mandorle e spezie, ma questo primo piatto è tanto semplice quanto versatile. Di seguito, potrai trovare tantissime idee per condire il tuo cous cous: in versione mediterranea, con pomodorini e mozzarella, ma anche con tonno, gamberetti, zucchine e altri ingredienti.

Se, invece, hai intenzione di utilizzare il cous cous in maniera alternativa, puoi renderlo un ripieno gustoso per melanzane, pomodori e altre verdure.

1. Cous cous pomodorini e mozzarella: la ricetta del piatto fresco e prelibato
Cous cous pomodorini e mozzarella

Il cous cous pomodorini e mozzarella è un primo dai profumi mediterranei perfetto da consumare, tiepido o freddo, per un pranzo leggero fuori casa o una cena estiva in compagnia di amici. Nella nostra ricetta, pronta in pochissimi minuti, i piccoli granelli di semola di grano duro vengono fatti rinvenire dapprima in acqua bollente leggermente salata, poi sgranati con i rebbi di una forchetta e infine insaporiti con mozzarelline ciliegine, basilico fresco, pomodorini in spicchi e un pizzico di sale e di pepe.

Leggi tutta la ricetta

2. Cous cous con tonno: la ricetta del piatto veloce e gustoso
Immagine

Il cous cous con tonno è un primo fresco e colorato perfetto da preparare durante la bella stagione, quando il caldo si fa sentire e la voglia di stare ai fornelli diminuisce sempre di più. Si tratta di una ricetta veloce, pronta in pochissimi minuti, ottima da proporre anche come piatto unico leggero e appagante, per un pranzo in ufficio o al mare sotto all’ombrellone.

Leggi tutta la ricetta

7. Cous cous dolce: la ricetta del dessert siciliano originale e goloso
Immagine

Il cous cous dolce è una golosità tipica siciliana. Particolarmente diffuso nella zona del trapanese, nasce nel monastero del Santo Spirito di Agrigento dove le monache cistercensi lo preparano ancora oggi custodendone gelosamente la ricetta. Diffusosi in tante varianti diverse in tutta l’Isola, si prepara solitamente durante le festività natalizie e prevede l’utilizzo di  ingredienti locali come pistacchi, mandorle e zuccata (una particolare zucca candita tipica del territorio). Nella nostra versione il cous cous, una volta fatto rinvenire in acqua bollente con un filo d’olio e una noce di burro, viene condito con miele, zucchero a velo, uvetta, canditi, gocce di cioccolato, e mandorle e pinoli tostati. Quindi viene trasferito in frigo e servito ben freddo con una spolverizzata di cacao amaro in polvere: per un risultato ricco e super goloso.

Leggi tutta la ricetta





Sorgente ↣ :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*