Arriva Bark Air, la prima compagnia aerea (di lusso) per cani: ecco come funziona, le tratte e i prezzi

Dite addio a gabbie e stiva! Da oggi i cani possono viaggiare comodamente in cabina al fianco dei padroni con Bark Air, la prima compagnia aerea americana che mette al centro il benessere e il comfort dei nostri amici a quattro zampe. Nata da un’idea dell’azienda Bark, già nota per la produzione di cibo e giocattoli per animali domestici, Bark Air si propone come un’alternativa innovativa e lussuosa ai tradizionali voli in stiva.

Certo, il prezzo non è per tutti, anzi: un biglietto sola andata costa dai 6.000 agli 8.000 dollari (circa 5.500-7.400 euro), a seconda della tratta. Ma Bark Air promette un’esperienza di viaggio indimenticabile per i cani, che potranno volare in cabina accanto ai loro padroni, senza stress e con tutti i comfort. “Troppo spesso ai cani viene negato il viaggio, vengono confinati in un borsone, in una gabbia o subiscono lo stress di volare in stiva“, ha dichiarato l’azienda. “Bark Air presenta un’opzione più divertente e umana”.

Il primo volo di Bark Air è decollato il 23 maggio scorso da New York, con destinazione Los Angeles: la compagnia serve già anche Londra e Parigi, e ha in programma di espandere la sua rete di rotte in futuro. Per garantire un’esperienza esclusiva, ogni jet ospita un massimo di 10 cani, ognuno con il proprio accompagnatore umano. È possibile acquistare biglietti aggiuntivi per altri membri della famiglia. Per viaggiare con Bark Air, il cane deve avere le vaccinazioni in regola e un microchip a norma. Una volta prenotato il volo, l’equipaggio contatterà il padrone (che deve avere almeno 18 anni) per raccogliere informazioni sulla taglia, le eventuali allergie e le preferenze di socializzazione del cane. Il giorno della partenza, cane e padrone potranno arrivare in aeroporto solo 45 minuti prima del volo per un rapido check-in. Il padrone può portare con sé un bagaglio a mano di 22 kg e una borsa.

Prima di salire a bordo, ci sono aree dedicate all’esterno dell’aereo per far fare i bisogni al cane. Durante il volo, all’animale verrà servita una bevanda dissetante e potrà muoversi liberamente in cabina. Bark Air offre anche feromoni e snack calmanti, cuffie antirumore e giubbotti rilassanti per aiutare il cane ad adattarsi alla pressurizzazione della cabina. Il personale di bordo è a disposizione per giocare con i cani, ma durante le fasi di decollo, atterraggio e turbolenze, i cani dovranno rimanere al guinzaglio. Per dimostrare quanto possa essere stressante il viaggio in stiva per un animale domestico, il Ceo di Bark Air, Matt Meeker, ha viaggiato personalmente in una gabbia per cani nella stiva di un jet: “Non so perché una persona scelga di fare questo al proprio cane, dev’esserci qualcosa di meglio”, ha dichiarato Meeker. Bark Air punta ad abbassare i prezzi dei voli in futuro: l’auspicio è che questo sia solo il primo passo per una svolta all’approccio generale di viaggio dei nostri amici a quattro zampe.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Paulie & Bri | Travel Couple (@paulieandbri)

L’articolo Arriva Bark Air, la prima compagnia aerea (di lusso) per cani: ecco come funziona, le tratte e i prezzi proviene da Il Fatto Quotidiano.





Sorgente ↣ :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*