la ricetta del dessert senza farina morbido e goloso

Immagine

ingredienti

Patate già lessate e sbucciate

La torta di patate dolce è un dessert semplice e genuino, senza farina e lievito, ideale anche per ospiti celiaci o intolleranti al glutine. Perfetta per uno spuntino pomeridiano, accompagnata da una tazza di infuso speziato, o come fine pasto al termine di una cena con amici, si prepara con soli quattro ingredienti spesso già presenti in casa: patate, zucchero, uova e un limone, per un dolce dalla consistenza piacevolmente umida e scioglievole al palato, che metterà d’accordo grandi e piccini.

Per portarla in tavola, si lavorano i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una massa spumosa, quindi si uniscono le patate, precedentemente lessate, sbucciate e ridotte in purea, e la scorza grattugiata di limone; basterà poi montare gli albumi a neve ben ferma e incorporarli pian piano con una spatola, infine trasferire l’impasto in una tortiera apribile, foderata di carta forno, e cuocere a 170 °C per 40 minuti.

Il risultato è una torta poco sviluppata in altezza, dall’interno cremoso e dalla crosticina friabile, ottima da gustare al naturale o spolverizzata da uno strato impalpabile di zucchero a velo. Per una resa ottimale, opta per le patate a pasta bianca, dalla polpa farinosa e ricche di amido, più facili da schiacciare e perfette per questo genere di preparazioni. Puoi arricchire il composto con pistacchi tritati, oppure cospargere sulla superficie dei pinoli tostati o una manciata di mandorle a lamelle.

Ricorda di utilizzare uova freschissime, provenienti da galline allevate all’aperto e alimentate senza antibiotici; tirale fuori dal frigo almeno mezz’ora prima: a temperatura ambiente monteranno meglio. Inoltre, scegli un limone biologico, dalla buccia edibile, coltivato senza l’uso di pesticidi o diserbanti. A piacere, puoi sostituirlo con un’arancia, oppure aromatizzare il tutto con un goccino di estratto di vaniglia, un cucchiaino di cannella in polvere o di semi di cardamomo pestati. Per una variante ancora più golosa, aggiungi una manciata di gocce di cioccolato, avendo cura di infarinarle lievemente, così che non si depositino sul fondo dello stampo.

Scopri come preparare la torta di patate dolce seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la torta di patate al cacao, le zeppole di patate e le graffe napoletane.

Come preparare la torta di patate dolce

Dividi i tuorli dagli albumi e sistemali in due ciotole diverse 1.

Monta gli albumi a neve ferma con l’ausilio delle fruste elettriche 2, quindi tienili da parte.

Versa lo zucchero nella ciotola dei tuorli e inizia a lavorare gli ingredienti con le fruste, fino a ottenere un composto spumoso 3.

Schiaccia le patate lesse 4 fino a ridurle in purea.

Trasferisci le patate nel composto di tuorli e zucchero, quindi profuma con la scorza di limone grattugiata 5 e amalgama gli ingredienti con le fruste.

Infine, aggiungi gli albumi montati a neve, incorporandoli con movimenti delicati dal basso verso l’alto 6.

Verso il composto ottenuto in una tortiera apribile da 18 centimetri di diametro, foderata con carta forno, quindi livella la superficie con una spatola 7.

Cuoci in forno statico preriscaldato a 170 °C per 40 minuti circa. Sfornala 8 e lasciala riposare almeno 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo, la torta di patate dolce è pronta per essere gustata 9: trasferiscila su un piatto da portata e spolverizzala con uno strato impalpabile di zucchero a velo.

Conservazione

La torta di patate dolce si conserva a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro per dolci, per 3 giorni al massimo.





Sorgente ↣ :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*