Tortu vince la medaglia d’argento nei 200 metri agli Europei ma non nasconde la delusione: voleva vincere

Filippo Tortu medaglia d’argento nei 200 metri agli Europei di Roma ma il secondo gradino del podio non lo soddisfa: voleva vincere.

Immagine

Filippo Tortu si è preso la medaglia d’argento nei 200 metri agli Europei di atletica di Roma. L’atleta nato a Milano ha migliorato il bronzo conquistato a Monaco ma non ha nascosto la sua delusione dopo aver tagliato il traguardo. La vittoria va a sorpresa allo svizzero Timothé Mumenthaler, che dalla corsia esterna recupera nel finale e ha vinto in 20.28. Tortu si è piazzato secondo in 20.41, mentre al terzo posto è arrivato l’altro elvetico William Reais. Fausto Desalu ha chiuso quinto in 20.59.

La gara dei 200 metri si è aperta con una falsa partenza, come successo finora in ogni finale della velocità: colpevole il tedesco Hartmann, terzo crono in semifinale, che è stato escluso per partenza anticipata.

Immagine

Tortu deluso per la medaglia d’argento nei 200 metri agli Europei

Una prova buona ma non soddisfacente per Filippo Tortu, che dopo aver tagliato il traguardo alle spalle di Mumenthaler ha mostrato uno sguardo di delusione che esprimeva al meglio il suo stato d’animo. Il velocista azzurro è stato beffato negli ultimi metri dal sorpasso dell’avversario svizzero: un vero peccato. L’oro europeo rimane un tabù: nel 2022 a Berlino, come già anticipato, vinse la medaglia di bronzo.

Europei di atletica, programma di oggi in TV e orari: Sito, Tortu e Desalu gli italiani in gara

Queste le sue parole a RaiSport dopo la gara: “Io ero concentrato su me stesso, non ho fatto una buona gara. Mi sono contratto dopo 50 metri. Se non riesco a mettermi bene in moto nei primi metri poi faccio abbastanza fatica. Quasi zoppicavo sulla gamba sinistra, mi sono un po’ incassato. Quasi cadevo perché la stanchezza si è fatta sentire, anche all’arrivo ho rischiato di volare. Il dispiacere è tantissimo, la vittoria era alla portata, era lì e non sono stato in grado di prenderla. L’amarezza è tanta. Staffetta riscatto? Sì, è uno dei due obiettivi di questo Europeo ma ora ho bisogno di qualche momento per digerire quanto fatto. Se poi avrò la possibilità di rifarmi con la staffetta, ce la metterò tutta. Il risultato di ieri non conta, è inutile, era una semifinale. Non mi dava soddisfazione ieri e me ne dà ancora meno adesso”.

L’amarezza di Desalu dopo il quinto posto: “Un’occasione sprecata”

Fausto Desalu deluso dopo il quinto posto ottenuto nella finale dei 200 metri degli Europei: “Un’occasione sprecata, perché penso che il bronzo era alla mia portata ed ero venuto qui con l’obiettivo di prendere una megaglia. La falsa partenza (di Hartmann, ndr) ci ha condizionato tutti e faccio i complimenti a Filippo (Tortu, ndr) per l’argento”.





Sorgente ↣ :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*