salta in tribuna e va ad abbracciare il Presidente Mattarella

Gianmarco Tamberi è stato l’assoluto mattatore di serata nel penultimo atto degli Europei a Roma: uno show che è iniziato ben prima della finale di salto in alto, e si è concluso con il clamoroso abbraccio in tribuna con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Immagine

Gianmarco Tamberi aveva fatto un appello nei giorni scorsi, invitando il pubblico di Roma a essere presente all’Olimpico agli Europei e non è stato inascoltato: il campione azzurro ha trovato uno stadio finalmente pieno, che è letteralmente impazzito vedendolo in pista ben prima dell’inizio della finale di salto in alto. Un tifo enorme, corroborato anche dalla presenza in tribuna d’onore del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ospite d’onore per la penultima serata di atletica. Che ha regalato un divertito e divertente siparietto fuoriprogramma proprio con Tamberi prima della gara per poi lasciarsi andare a medaglia d’oro raggiunta, con un abbraccio in tribuna tra Gimbo e il Presidente della Repubblica.

“Venite a vederci allo stadio, questa Italia lo merita”, aveva detto Gimbo e così è stato: l’Olimpico si è presto riempito per poi esplodere nel pregara quando Tamberi è apparso in pista. Solito show coinvolgente e totale risposta degli spettatori che si sono divertiti seguendo le gesta del campione del mondo e d’Europa in carica, presentatosi per l’occasione con la proverbiale mezza barba.

L’abbraccio finale al presidente Mattarella dopo la conquista dell’oro

Lo show di Tamberi è sembrato infinito. Dopo aver dominato la scena in pedana ha regalato spettacolo puro ulteriore, per il pubblico accorso all’Olimpico. Fino all’atto finale quando con la bandiera tricolore che lo avvolgeva ha puntato diritto vero la tribuna d’onore, dove era presente il Capo dello Stato Sergio Mattarella. Così come capitato precedentemente a Nadia Battocletti, che era stata accompagnata, Tamberi è “piombato” sul Presidente a modo suo, coinvolgendolo nel clima di assoluta felicità. Un Mattarella visibilmente divertito, che ha abbracciato il campione azzurro per poi restare a parlare qualche minuto, complimentandosi per quanto conquistato.

No, Tamberi non ha saltato davvero con le molle nelle scarpe agli Europei: il dettaglio sfuggito

La presentazione, l’inchino a Mattarella e la risposta del Presidente a Tamberi

Lo spettacolo però era iniziato ben prima della gara, al momento della presentazione ufficiale degli atleti qualificati per la finale di salto in alto. E così, quando ad uno ad uno gli atleti sono usciti dal tunnel, chiamati dallo speaker dello stadio, il tifo è esploso al momento di Tamberi che è uscito in pista esultando ed arringando la folla, compiendo mezzo giro di pista fino ad arrivare di fronte alla tribuna d’onore. Dove ha cercato con lo sguardo il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per poi compiere un inchino quasi irriverente.

Davanti al divertimento del pubblico, il Capo dello Stato non è stato da meno e ha regalato a sua volta un gesto fuori d ogni protocollo: sorridente ed evidentemente contagiato dalla personalità di Tamberi, Mattarella ha risposto con la mano alzata in segno di saluto all’azzurro. Tutto ripreso da telefonini e telecamere che poi hanno fatto immediatamente il giro del web.

La gara di Tamberi, la finale europea della storia

Parte non benissimo Tamberi nella sua finale europea, con il rischio di salutare ancor prima che la gara entrasse nel vivo, superando quota 2.29 solamente al terzo tentativo. La felicità e lo spirito garibaldino di inizio serata lasciano spazio ad una concentrazione totale che non gli permette più di scherzare. E così a 2.31 salta al primo tentativo entrando in zona medaglie, la sua comfort zone. Ritrovato se stesso è un fiume in piena, straripante: prima un 2.31 poi un 2.37 strabiliante, regalando uno spettacolo indimenticabile agli spettatori all’Olimpico e a casa.





Sorgente ↣ :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*