Leclerc ha un tracollo emotivo durante l’intervista TV a Silverstone: “Adesso è davvero troppo”

Dopo la disastrosa gara a Silverstone, il pilota della Ferrari Charles Leclerc ha avuto un piccolo crollo emotivo in diretta TV durante un’intervista: è sopraffatto dallo sconforto.

Immagine

Dodici punti negli ultimi 4 gran premi e una Ferrari SF-24 che non va più. Questa la triste realtà con cui Charles Leclerc deve fare i conti dopo la gara di Silverstone. Una situazione complicata e inaspettata arrivata proprio dopo essersi tolto una delle più grandi soddisfazioni della sua carriera trionfando nel GP di casa a Monte Carlo per la prima volta da quando corre in Formula 1.

Proprio quando lui e la Ferrari sembravano aver intrapreso la strada giusta per avvicinarsi alla Red Bull di Max Verstappen e tornare a lottare veramente per le vittorie e i titoli iridati è invece arrivato l’improvviso blackout con il primo pacchetto d’aggiornamenti introdotto a Imola che nella sfortunata spedizione canadese non ha dato i frutti sperati e il secondo, portato invece per la prima volta al Montmelò, che non solo non ha migliorato le prestazioni della monoposto ma le ha addirittura peggiorate in quanto ha fatto riaffiorare il vecchio problema del ‘porpoising che sembrava ormai superato.

Immagine

E così come peggioravano le prestazioni della vettura, di pari passo peggioravano inevitabilmente i risultati e la fiducia dei due piloti della scuderia di Maranello. Uno sconforto che ha fatto sì che nel weekend di gara a Silverstone si prendesse una decisione drastica e inconsueta: tornare alla vecchia specifica, bocciando di fatto il secondo pacchetto d’aggiornamenti. Ma anche questa “mossa della disperazione” non ha prodotto i risultati sperati, soprattutto per Charles Leclerc che, dopo una disastrosa qualifica in cui è stato eliminato in Q2, ha visto compromettersi irrimediabilmente la sua gara del GP della Gran Bretagna dopo pochi giri a causa di un’azzardatissima strategia rivelatasi fallimentare.

Brad Pitt si mescola ai piloti F1 per le interviste, è tutta finzione: la strana reazione di Alonso

Immagine

Inevitabile che, dopo l’ennesima batosta, il morale del 26enne di Monte Carlo non sia alle stelle così come il fatto che l’atmosfera all’interno della scuderia non sia delle migliori, come evidenziato nel post-gara nel momento in cui lo stesso monegasco ha sollevato dei dubbi sui dati fornitigli dal muretto al momento di decidere se montare le gomme da pioggia o restare in pista con le slick.

E, per quanto abbia cercato in tutti i modi di trattenersi, non c’è da sorprendersi che durante una delle tante interviste TV sostenute al termine della gara di Silverstone abbia avuto un piccolo crollo emotivo mostrando tutto lo sconforto di cui era pervaso in quel momento: “Non mi sento bene. Adesso è davvero troppo. Sono passate troppe gare e sinceramente non so nemmeno più cosa dire quando vengo qui (a parlare in TV, ndr)” ha infatti detto l’alfiere della Ferrari Charles Leclerc evidentemente sopraffatto dallo scoramento per una situazione disastrosa in cui non si aspettava di trovarsi e dalla quale né lui né la squadra per il momento sanno bene come uscirne.



Sorgente ↣ :

Views: 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*